Cosa sono

Il prestito interbibliotecario (ILL) è un servizio che consente di ottenere in prestito da altre biblioteche opere non presenti nella propria.

Il servizio di fornitura dei documenti (DD) permette di ottenere da altre biblioteche copie di articoli di riviste o estratti di monografie non disponibili nella propria.

A chi è rivolto

Possono accedere al servizio gli utenti istituzionali dell'Università degli studi Roma Tre (studenti, docenti, ricercatori, dottorandi, assegnisti, collaboratori, cultori della materia e personale tecnico-amministrativo e bibliotecario dell'Università degli studi Roma Tre) iscritti al servizio di prestito e che non abbiano sanzioni in corso presso la Biblioteca.

Come funziona

Se non riesci a trovare un libro né all’interno del Sistema Bibliotecario di Ateneo, né in nessuna altra biblioteca di Roma che consenta il prestito ad utenti esterni, puoi rivolgerti alla tua biblioteca, la quale chiederà il libro in prestito ad altre biblioteche, nazionali o estere.

Analogamente puoi fare la stessa richiesta per recuperare gli articoli o gli estratti che ti servono.

Modalità

Puoi inoltrare 2 richieste di ILL e 2 richieste di DD alla volta

Puoi far pervenire le tue richieste alla biblioteca all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ricorda di scrivere i dati bibliografici completi del documento che cerchi e i tuoi dati.

Costi

Il servizio da parte della nostra biblioteca è gratuito e incoraggia la gratuita reciprocità. Le biblioteche fornitrici, qualora non operino in regime di reciprocità gratuita, possono richiedere un rimborso spese che sarà a tuo carico. La biblioteca ti avvertirà sempre in anticipo circa eventuali spese da sostenere. In questi casi il documento potrà essere ritirato solo previa dimostrazione dell'avvenuto pagamento.

Per le biblioteche

Le biblioteche possono richiedere libri in prestito e/o riproduzioni di articoli o estratti scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ogni biblioteca richiedente può inoltrare richieste di prestito interbibliotecario per un massimo di 2 libri e di 2 articoli o estratti alla volta

Non verranno evase richieste inoltrate da privati.

È bene sapere…

La Biblioteca di Area di studi politici eroga il servizio in conformità alle Linee guida del Sistema Bibliotecario di Ateneo.

I servizi sono erogati nel rispetto della normativa vigente in materia di tutela del diritto di autore (L. 633/41 e succ. modif., in particolare L.248/00 e Dlgs. 9 aprile 2003, n. 68).

La Biblioteca partecipa a NILDE e ad ACNP (codice RM550).

Sono generalmente esclusi dal prestito:

- Documenti riservati alla sola consultazione in sede, identificati sul catalogo on line dallo status "Solo consultazione"
- Documenti audiovisivi
- Documenti soggetti alle limitazioni previste dalla normativa sul diritto d'autore
- Periodici
- Ogni documento che la Direzione della Biblioteca di Area di studi politici ritenga, per particolari esigenze, di escludere dal prestito.

La biblioteca richiedente è responsabile del danneggiamento o smarrimento del materiale ottenuto in prestito; in caso si verificasse tale situazione, si impegna a riacquistare l'opera, o a reintegrarla con una di pari valore scientifico e commerciale indicata dalla biblioteca prestante.