Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sull'uso dei cookie

Questa informativa sull'utilizzo dei cookie è resa all'utente in attuazione del provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell'8 maggio 2014 "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie" e nel rispetto dell'art. 13 del Codice privacy (D.Lgs. n. 196/2003).

Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti, per consentire la corretta navigazione e per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso con l'obiettivo del miglioramento continuo del servizio. In questa pagina sono riportate informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).

Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell'utente e sull'utilizzo dei servizi.

Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine "cookie".

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie possiamo distinguere diverse categorie:

  • Cookie tecnici
    • di navigazione, di funzionalità e di sessione  utilizzati al solo fine di garantire il corretto funzionamento del sito;
    • in particolare questo sito utilizza dei cookie first-party (SAMLoginSimpleSAMLSessionID, SAMLoginCookieAuthToken) per la gestione del SSO SAML.
    • cookie analytics utilizzati per      raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e      su come questi visitano il sito stesso con l'obiettivo del miglioramento      continuo delle funzionalità, dell'organizzazione dei contenuti, sul      supporto delle diverse piattaforme e browser. Questo sito utilizza esclusivamente cookie di questo tipo.
  • Cookie di profilazione
    • permanenti utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza      di navigazione.  Questo sito non utilizza cookie di questo tipo.

Durata dei cookie

I cookie utilizzati da questo sito terminano la propria validità al termine della sessione o dopo un tempo di inattività dell'utente fissato dal server.

Cookie tecnici di terze parti

Il sito si avvale del servizio ShinyStat che istanzia cookie tecnici di tipo analytics utilizzati per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso. Tali informazioni sono utilizzate ai fini del miglioramento continuo delle funzionalità, dell'organizzazione dei contenuti, del supporto delle diverse piattaforme e browser.

Il sito si avvale anche del servizio di autenticazione SAML, che permette l'accesso in SSO alle risorse federate, e che richiede un cookie tecnico (Common Domain Cookie) per la memorizzazione dell'Identity Provider da utilizzare.

Siti web e Servizi di terze parti

Il sito include collegamenti (link) a siti web e servizi di terze parti la cui gestione dei cookie è descritta nella informativa sull'uso dei cookie esposta dai siti web e servizi stessi. L'università ROma TRE non risponde della gestione cookie, del trattamento dei dati e dell'informativa di tali siti web e servizi.

Gestione dei cookie

In generale l'utente può comunque decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser. Di seguito si forniscono i riferimenti alle istruzioni per disabilitare i cookie nei browser più diffusi, rese disponibili dai relativi servizi di supporto:

L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web.

Per disabilitare unicamente i cookie di Google Analytics è possibile procedere come da istruzioni fornite dal servizio di supporto Google: componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics (https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it).

Attività e progetti della Biblioteca di area di Scienze della formazione

La Biblioteca organizza i servizi, le attività e le iniziative nel rispetto dello Statuto, del Regolamento e del Codice etico di Ateneo, e del Regolamento e della Mission del Sistema Bibliotecario d’Ateneo, con gli obiettivi di curare, aggiornare e mettere a disposizione il patrimonio di conoscenze e documenti per le esigenze di tutti gli utenti, nell’ambito di buone pratiche di accoglienza, comunicazione e coinvolgimento.

 

Quello che segue è il diario di bordo della vita della Biblioteca dove sono annotati in ordine cronologico gli eventi, le attività e i fatti salienti.


 

  • 7 – 31 maggio 2018 "Donne della Resistenza" Esposizione di libri sulla partecipazione delle donne alla Resistenza italiana, in occasione della ricorrenza del 25 aprile 1945, giorno della liberazione dell’Italia dal nazifascismo, e in concomitanza con la presenza di Marisa Ombra, donna della Resistenza, a un’iniziativa del Dipartimento di scienze della formazione organizzata dalla Professoressa Maria Cristina Leuzzi presso il Polo didattico in Via principe Amedeo 182a il 9 maggio 2018.  
  • 23 aprile - 18 maggio "Libri d'Italia" Esposizione di libri ambientati nelle venti regioni italiane, per la Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore, 23 aprile, su iniziativa della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO, che ha promosso l'intento di legare la narrativa al territorio per stimolare l’interesse dei lettori. La Giornata nasce sotto l'egida dell'UNESCO nel 1996 per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la tutela del copyright. Il 23 aprile è stato scelto perché è la data che si attribuisce alla morte, nel 1616, di tre scrittori famosi: William Shakespeare, Miguel de Cervantes e Garciloso de la Vega.
  • 19 marzo - 20 aprile 2018 "Padri e Figli", in occasione della ricorrenza del 19 marzo e della “Giornata di studi sulla paternità in Italia” organizzata dal Dipartimento di scienze della formazione il 19 marzo alle ore 11.00. 
  • 8 e 18 marzo 2018 Cinquanta anni fa il Parlamento votava la Legge 444 che istituisce la scuola materna statale, ora dell’infanzia. L’ampliarsi dell’occupazione femminile, le migrazioni interne e la maggiore diffusione di nuclei monofamiliari, da un lato, gli sviluppi degli studi pedagogici e psicologici dall’altro, influirono sicuramente sulla scelta politica del 1968, introducendo un nuovo grado di istruzione statale gratuito, rivolto ai bambini di età 3-6 anni, favorendo così sicuramente maggiori opportunità di scelta alle donne.
  • 5-28 febbraio 2018 "Un nodo blu contro il bullismo". Iniziativa in occasione del 6 febbraio, giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo denominata “Il Nodo Blu”. In concomitanza, il Safer Internet Day (SID) è un evento annuale, organizzato a livello internazionale con il supporto della Commissione Europea nel mese di febbraio, al fine di promuovere un uso più sicuro e responsabile del web e delle nuove tecnologie, in particolare tra i bambini e i giovani di tutto il mondo: "Create, Connect and Share Respect. A better internet starts with you” (Crea, connetti e condividi il rispetto: un internet migliore comincia con te) è lo slogan scelto per l’edizione del 2018, ed è finalizzato a far riflettere i ragazzi non solo sull’uso consapevole della Rete, ma sul ruolo attivo e responsabile di ciascuno nella realizzazione di internet come luogo positivo e sicuro.
  • 29 gennaio - 28 febbraio 2018 "Fino a quando la mia stella brillerà". Esposizione di libri con bibliografia in occasione del Giorno della Memoria e in concomitanza della nomina di Liliana Segre, autrice del libro con il titolo utilizzato per la mostra, sopravvissuta bambina ad Auschwitz, a Senatrice a vita della Repubblica Italiana “per aver illustrato la Patria con altissimi meriti nel campo sociale”, a 80 anni dalla promulgazione in Italia delle Leggi razziali.
  • 12 gennaio 2018. Nuovo Regolamento di Funzionamento del Sistema Bibliotecario d'Ateneo. Approvato dal Consiglio di Amministrazione nella riunione del 12/12/2017 e dal Senato Accademico nella riunione 19/12/2017, in vigore dopo specifico decreto del Rettore del 12/01/2018
  • 14 dicembre 2017 - 8 gennaio 2018 “Racconti di Natale” Esposizione di libri di letteratura per l'infanzia e di due poster che raccolgono le locandine delle principali iniziative della Biblioteca dal 2014 ad oggi, realizzate con il Consiglio Scientifico del quadriennio 2014-2017.

  • 16 - 27 Ottobre 2017 "1937 - 2017 Antonio Gramsci" Esposizione di libri e bibliografia a ottant'anni dalla morte, in occasione  del Convegno "La passione educativa in Gramsci" 20 ottobre Aula Volpi del Dipartimento di scienze della formazione

  • 5 ottobre 2017. UN World Teachers' Day La Giornata Mondiale degli Insegnanti delle Nazioni Unite (ONU) celebra il ruolo svolto dagli insegnanti nel fornire un'istruzione di qualità a tutti i livelli. esposizione di libri e bibliografia 

  • 26 giugno - 29 settembre 2017 "I Care. Don Lorenzo Milani e la Scuola di Barbiana". Locandina Esposizione di libri e bibliografia. Don Lorenzo Milani (27 maggio 1923-26 giugno 1967) adottò il motto anglosassone  “I care”, me ne importa, mi sta a cuore. Ben visibile su un cartello in un’aula, riassumeva le finalità educative di una scuola, orientata alla presa di coscienza civile e sociale. La prima scuola a tempo pieno in Italia, in due stanze e all’aperto, nella canonica annessa alla piccola chiesa di Barbiana, nel Mugello in Toscana, dove era stato destinato d’autorità dalla Diocesi di Firenze. Qui realizzò una scuola aperta a tutti, partecipata, dove  il docente è un professore-amico. Analogo tipo di relazione che, Giuseppe Lombardo Radice aveva definito con il termine “compagno di lavoro” per il Professore universitario. Dall’esercizio della scrittura collettiva scaturì il libro “Lettera a una Professoressa”, pubblicato nel 1967 dopo la sua morte.

  • 24 maggio 2017. Il servizio MLOL MediaLibraryOnLine, è ora disponibile per tutti gli utenti autorizzati. Se sei un utente istituzionale accedi con la Roma3Pass . MediaLibraryonline (MLOL) è un portale che consente di accedere via internet da qualunque dispositivo a quotidiani, riviste, e-book e collezioni digitali commerciali e ad accesso aperto. Le risorse disponibili sono consultabili in streaming oppure in download, a seconda del tipo dei documenti, senza costi per gli utenti. Per accedere vai a http://uniroma3.medialibrary.it/  ed entra con le tue credenziali di dominio cliccando su Idemgarr.

  • 15 maggio - 23 giugno 2017 “Famiglie, Educazione e benessere” Esposizione di libri con bibliografia in occasione della Giornata Internazionale delle famiglie - 15 maggio 2017. La pluralità dei tipi di famiglia è stata riconosciuta dalle Nazioni Unite che hanno istituito nel 1993 la Giornata mondiale dedicata, con l’obiettivo di diffondere una maggiore consapevolezza a livello globale dei processi sociali, economici e demografici che coinvolgono le famiglie nel mondo. Quest'anno il tema della Giornata si concentra sul ruolo e le politiche di sostegno alla famiglia per promuovere l'educazione dalla prima infanzia, le opportunità di apprendimento lungo tutto l'arco della vita, e il benessere complessivo dei membri, a prescindere dall’età, dal numero, dal genere, dal grado di parentela e dalla specie dei suoi componenti.

  • 8 - 31 maggio 2017 "Franco Fortini" esposizione di libri e bibliografia di e su Franco Fortini dall’8 al 31 maggio 2017, in occasione della Giornata di studio “Attraverso Fortini” del Dipartimento di scienze della formazione il 9 maggio 2017.  

  • 4 - 9 maggio 2017 Periodici storici della Biblioteca collocati negli armadi del secondo piano del Polo didattico del Dipartimento al secondo piano di Via Principe Amedeo 284 : sono stati tolti dagli scatoloni nei quali erano dal dicembre 2009, data dello spostamento da Via del castro pretorio 20. Sono state riordinate, collettate, integrate e  ricollocate 5215 annate di periodici storici, alcuni dei quali rappresentano degli unica in Italia posseduti solo da noi.

  • 23 aprile 2017 "Occhio alla scadenza!" Segnalibro reminder della scadenza del prestito in occasione della giornata mondiale del libro, 23 aprile: un segnalibro leggero da offrire all’utente quando prende un libro in prestito in modo che possa segnare egli stesso la data di scadenza dei prestiti e possa avere recapiti e informazioni utili sui servizi sul verso del segnalibro. Per valorizzare le collezioni della Biblioteca abbiamo scelto per illustrare i primi segnalibro, gli ex Libris realizzati da Luigi Volpicelli per la propria biblioteca.

  • 6 - 31 marzo 2017 "8 marzo 2017 Donne e Lavoro. Women in the Changing World of Work, Planet 50-50 by 2030" Esposizione di libri con Bibliografia. Quest’anno il tema per la giornata Internazionale delle Donne è il lavoro: http://www.unwomen.org/  “Women in the Changing World of Work: Planet 50-50 by 2030”. L’auspicio è che il globale cambiamento nel mondo lavorativo con le rivoluzioni tecnologiche e digitali e le conseguenti opportunità e difficoltà scaturite, porti con sé un maggiore  sviluppo e rafforzamento delle condizioni e della qualità della vita lavorativa delle Donne. 

  • 1 marzo 2017 Adozione del nuovo sistema gestionale Alma e del nuovo RomaTre Discovery 
    Dal 1 marzo il Sistema Bibliotecario di Ateneo adotta il nuovo sistema gestionale Alma e un nuovo Discovery.
    Il personale della Biblioteca oltre a seguire i relativi corsi di formazione per i vari moduli del gestionale che coprono tutti i processi di lavoro, è impegnato nella formazione dei borsisti e della volontaria del SCN all’uso dei nuovi strumenti.
  • 3 - 28 febbraio 2017 "Tullio De Mauro 23.3.1932-5.1.2017" Esposizione di libri con bibliografia Tullio De Mauro ha introdotto in Italia gli studi linguistici, creandone una disciplina a sé, emancipandola dalla glottologia e dalla storia di una lingua. Ha ricostruito e tradotto il testo fondante della linguistica moderna, il Cours de linguistique générale di Ferdinand de Saussurre, prima disponibile solo in versione indiretta. Importante il suo contributo per le scienze pedagogiche, alla luce di una educazione linguistica democratica.

  • 10 gennaio - 28 febbraio. “Sigmunt Bauman 1925-2017. La società liquida” Poznań, 19 novembre 1925 - Leeds, 9 gennaio 2017. Esposizione di libri con bibliografia. Filosofo e sociologo polacco. Con una espressione divenuta proverbiale Bauman ha paragonato il concetto di modernità e postmodernità rispettivamente allo stato solido e liquido della società. Nei suoi ultimi lavori, ha inteso spiegare la postmodernità usando le metafore di modernità liquida e solida. Nei suoi libri sostiene che l'incertezza che attanaglia la società moderna deriva dalla trasformazione dei suoi protagonisti da produttori a consumatori. In particolare, egli lega tra loro concetti quali il consumismo e la creazione di rifiuti umani, la globalizzazione e l'industria della paura, lo smantellamento delle sicurezze e una vita liquida sempre più frenetica e costretta ad adeguarsi alle attitudini del gruppo per non sentirsi esclusa. L'esclusione sociale elaborata da Bauman non si basa più sull'estraneità al sistema produttivo o sul non poter comprare l'essenziale, ma sul non poter comprare per sentirsi parte della modernità.

  • 16 gennaio – 28 febbraio 2017 “Dopo Carosello…tutti a letto!” Dal 1957 al 1977 i bambini sono stati, in un certo senso incoraggiati, alla visione di Carosello, dalle 20.50 alle 21.00. Per una legge allora vigente non era concesso fare della pubblicità all'interno di alcuno spettacolo televisivo serale. Carosello è stato in Italia l’inizio di un’era mediatica fortemente improntata al consumismo ed ha influenzato i gusti e le abitudini alimentari, i comportamenti di stile di vita e di consumo (Sygmunt Bauman ha definito con questi cambiamenti il passaggio ad una società “liquida”) e anche la costruzione dei ruoli di genere. Famosi registi hanno realizzato gli sketch del programma, la cui trama doveva essere estranea al prodotto, pubblicizzato poi in pochi secondi. In occasione dei 60 anni dalla nascita di Carosello e 40 anni dal suo termine (3 febbraio 1957 e 1° gennaio 1977), la biblioteca di Scienze della formazione suggerisce una bibliografia ed espone dei libri sul ruolo della pubblicità e della televisione con riguardo all’influenza che esercitano sui bambini.

  • 12 dicembre 2016-13 gennaio 2017 “Educazione alla lettura”    Esposizione di libri con bibliografia in occasione del 70° anniversario dell’UNICEF e del Convegno “Libro delle mie brame”, 13 dicembre 2016 Aula Magna del Rettorato

  • 21 novembre - 3 dicembre 2016 “John Dewey e la pedagogia democratica del ‘900” Esposizione di libri con bibliografia. John Dewey ha avuto ed ha una profonda influenza sulla cultura e sui sistemi educativi, esprimendo come siano fondamentali per la partecipazione dell’individuo alla Democrazia: l’alfabetizzazione, il pensiero indipendente, le competenze culturali e sociali, la condivisione con gli altri. L’educazione quindi, con una scuola attiva e progressiva, assume un’importanza strategica e fondamentale per creare e sostenere una società democratica. In occasione del Convegno di studi, organizzato dal Dipartimento di scienze della Formazione, a cento anni dalla pubblicazione di “Democrazia e Educazione”.

  • 6 novembre - 3 dicembre 2016.  “Jack London”.  Esposizione di libri con bibliografia. Jack London è una delle più affascinanti e romanzesche figure della letteratura americana. Nella sua breve vita ha viaggiato in tutto il modo e svolto innumerevoli mestieri: marinaio, cercatore d’oro, giornalista e reporter, attivista socialista, navigatore transoceanico, progettista di barche e case all’avanguardia, corrispondente di guerra… fotografo e scrittore. Le sue descrizioni di Londra, del terremoto di San Francisco, della dura vita selvaggia per la ricerca dell’oro e di se stessi, sono significative quanto i suoi scatti fotografici, meno conosciuti. I suoi libri più famosi, alcuni autobiografici in realtà, fanno parte dei classici della letteratura per ragazzi.

  • 5 ottobre - 5 novembre 2016 “Insegnanti Scrittori”  Esposizione di libri con bibliografia. L’iniziativa, della Biblioteca di scienze della formazione e del Museo storico della didattica, accolta nel sito ufficiale “World Teachers” Day 2016”, https://www.worldteachersday.org/map/index.php/reports/view/419 è in occasione della giornata mondiale UNESCO degli Insegnanti; il tema di quest’anno è: “Valorizzare gli insegnanti, migliorare il loro status”. La mostra vuole ricordare  il libro “Cuore” nella ricorrenza della nascita di Edmondo De Amicis, libro diffuso in tutto il mondo che per primo ha contribuito a sensibilizzare su virtù in senso civico come la solidarietà, la fratellanza universale, la tolleranza, il rispetto e l’amore per l’altro, il Maestro Albino Bernardini, deceduto lo scorso anno, un libro del quale, Un anno a Pietralata, ha avuto una trasposizione cinematografica con il film Diario di un maestro, e tutti gli altri insegnanti che hanno pubblicato le loro esperienze sotto forma di diario, di romanzo, di analisi pedagogica. Alcuni sono famosi come Lorenzo Milani, Giuseppina Pizzigoni, Mario Lodi, Daniel Pennac, Domenico Starnone…Tanti altri che hanno lavorato in contesti e periodi difficili (le due Guerre Mondiali, contestazioni studentesche, terrorismo, crisi sociale, povertà, immigrazione) hanno scritto senza troppo clamore, descrivendo però il disagio e l’arretratezza provocati in Italia anche dal rinnovarsi di crisi politiche, riforme e tagli all’istruzione, quasi una forma di involuzione suicida di un intero paese, nonostante osservatori come l’OCSE, Organizzazione per la cooperazione e per lo sviluppo economico, registrino e rendano pubblici, risultati italiani che rimangono sotto la media europea o dei paesi industrializzati.

  • 3 ottobre - 5 novembre 2016 Vittime dell’immigrazione. Esposizione di libri con bibliografia. Prima Giornata nazionale in memoria del naufragio nel  2013 al largo di Lampedusa nel quale morirono 366 migranti. L’Italia ha riconosciuto con la Legge n. 45. 21 marzo 2016, il giorno 3 ottobre Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione, per ricordare chi "ha perso la vita nel tentativo di emigrare verso il nostro paese per sfuggire alle guerre, alle persecuzioni e alla miseria". In occasione della Giornata nazionale sono organizzati su tutto il territorio nazionale cerimonie, iniziative e incontri per sensibilizzare l'opinione pubblica alla solidarietà civile, al rispetto della dignità umana e del valore della vita, all'integrazione e all'accoglienza.Coniugare il rispetto delle regole e il controllo dei flussi migratori con l’integrazione degli stranieri, l'accoglienza di coloro che chiedono asilo e la protezione dei minori, garantendo la sicurezza pubblica, è la sfida che si deve porre una società moderna e multietnica.

  • 12 settembre - 8 ottobre 2016.  “Dalla Parte dei Bambini. Roald Dahl 1916 2016” . Esposizione di libri e bibliografia Iniziativa della Biblioteca per il centenario della nascita di Roald Dahl il 13 settembre 1916. https://www.roalddahl.com/roald-dahl/roald-dahl-100. Roal Dahl ha pubblicato una ventina di libri per bambini, illustrati da Quentin Blake, e realizzato sceneggiature di film. Ribelle e irriverente nei riguardi delle figure adulte, con creatività e originalità delinea personaggi e trame, dove la magia si manifesta all'interno di contesti urbani contemporanei, della piccola borghesia o della classe operaia. La novità di Dahl è di delineare situazioni anche terrifiche, che i bambini riescono facilmente a immaginare, con un linguaggio a loro comprensibile in modo che, come scrive egli stesso “con le mie storie i bambini imparino la cosa più importante: il gusto della lettura…Più avanti nella vita, questo allenamento gli servirà per affrontare testi più seri. E chi avrà cominciato presto a leggere libri, andrà più lontano”.L'ingegnosità diabolica di Dahl è maturata quando ha iniziato a scrivere per i bambini. Con l’illustratore Quentin Blake si è creata una specie di alchimia dove il segno è come musica per il testo di una canzone. Lo stile essenziale, spigoloso, graffiato, esuberante e caotico delle illustrazioni di Quentin Blake sottolinea lo humour nero e surreale di Dahl ed è immediatamente riconoscibile. Tra gli autori italiani, nei libri di Bianca Pitzorno. Quando non sono malvagi o oppressivi gli adulti di Dahl sono di solito incapaci di provvedere ai bambini, come i poverissimi genitori di Charlie in "La fabbrica di cioccolato", che non viene aiutato da loro, bensì dall'imprevedibile e surreale Willy Wonka. Come nella tradizione ottocentesca, Dahl punisce i personaggi negativi, siano essi genitori malvagi e incapaci di educare, o il frutto di questa incapacità personificato in bambini viziati con il ruolo di antagonisti, realizzando così la salvezza e la felicità dei piccoli protagonisti oppressi.

  • 31 maggio 2016. Viene applicato in Biblioteca, il Regolamento unico del servizio di prestito delle biblioteche dell’Ateneo (DR n. 77491 dell’11 maggio 2016), che introduce importanti novità, con effetto dal 31 maggio 2016, e non retroattivo. Per una sintesi del Regolamento clicca qui

  • 8 - 18 maggio 2016. Attività di inizializzazione con tecnologia RFID di tutte le monografie disponibili in Biblioteca: sono stati inizializzati 32.659 libri. Il totale delle monografie che fanno parte delle collezioni della Biblioteca, inizializzate e non, è in realtà 43.903, comprensivo delle opere chiuse negli scatoloni in deposito a causa della ristrutturazione della sede e i libri che non si è ritenuto di inizializzare per motivi di salvaguardia della loro integrità. A questo numero si aggiungono i diciottomila libri delle donazioni, non catalogati, attualmente in deposito.

  • 2 maggio - 30 giugno 2016 "Sigmund Freud. La Psicoanalisi" Mostra bibliografica. In occasione della ricorrenza della nascita di Freud la Biblioteca di area di scienze della formazione espone le opere e la bibliografia delle opere possedute.

    Sigmund Freud è stato un neurologo e psichiatra di origine ebraica, padre della psicoanalisi: articolata architettura teorica e metodologica, comprensiva dell'analisi di associazioni libere, lapsus, atti involontari, atti mancati e interpretazione dei sogni, e concetti come la pulsione (Eros e Thanatos), le componenti dell'inconscio e della coscienza (Es, Io, Super-Io), il Complesso di Edipo, la libido e le fasi dello sviluppo psicosessuale. Con la psicoanalisi è stato possibile acquisire la consapevolezza dei conflitti inconsci, disturbi psicologici che, all'epoca, cadevano sotto il nome di isteria e nevrosi. Il contributo di Freud, aldilà delle successive critiche, non solo femministe, è stato determinante anche per la “liberazione” della donna dalle rigide griglie culturali del periodo, che consideravano la sessualità femminile del tutto ininfluente, in quanto non aveva alcuna importanza sull’esito della funzione riproduttiva.

  • 26 aprile - 20 maggio 2016. "Il Mondo è un teatro. La funzione pedagogica del Teatro. William Shakespeare 1616" Mostra bibliografica. In occasione del 2 aprile Giornata del libro per ragazzi, del 23 aprile Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore, dai  400 anni dalla morte di William Shakespeare e di Miguel de Cervantes e a 500 anni dalla prima pubblicazione il 22 aprile a Ferrara dell’Orlando Furioso, la Biblioteca di scienze della formazione espone la copia posseduta dell’Orlando Furioso stampata a Venezia da Valgrisi nel 1560 e documenti bibliografici sul tema della funzione pedagogica del Teatro. Shakespeare menziona il Globe Theatre nell’Enrico V, come una ”O di  legno”, che simbolizza il mondo. Il mondo del teatro, dove può agire la funzione pedagogica nel processo di formazione.

  • 14 marzo - 15 aprile 2016 Il Servizio Sociale – World Social Work Day . Il 15 marzo è la giornata mondiale del Servizio Sociale. Il tema di quest’anno è: La promozione della dignità e del valore delle persone-Promoting the Dignity and Worth of Peoples. La Biblioteca espone una selezione di libri dalla bibliografia di documenti posseduti sull’argomento.

  • 21 dicembre 2015 – 23 gennaio 2016 “We're Here - Noi siamo qui. Kipling e il romanzo di formazione : Letteratura illustrata per l’adolescenza dalla Donazione Luisa Marquardt. A 150 anni dalla nascita di Rudyard Kipling e dalla pubblicazione di Alice nel Paese delle meraviglie di Louis Carroll. We're Here è il nome dell’imbarcazione che salva Harvey, il protagonista di Capitani coraggiosi.

  • 9 – 29 novembre 2015 “C’era una volta… per davvero. Luigi Capuana tra Verismo e Fiabesco” nel centenario della morte http://www.capuana100.it/

  • 5 ottobre - 7 novembre 2015 “Gli Educatori e i Pedagogisti tra le due Guerre”. Giornata mondiale degli insegnanti nell’anno delle celebrazioni della Liberazione dell’Italia.

  • 8-30 settembre 2015 Giornata mondiale del sordo. La comunicazione non verbale dall’Abate Silvestri alla Lingua Internazionale dei Segni Esposizione di libri con bibliografia. 

  • 24 Maggio 2015 - 18 novembre 2018. 14-’18 Giuseppe Lombardo Radice e la Propaganda Pedagogica. Mostra di documenti bibliografici e dell’Archivio Lombardo Radice, esposizioni tematiche nelle sedi: a)“Il ‘Piano P’ e il Giornale di Trincea” - Biblioteca di Scienze della Formazione b) “La Scuola e i Maestri” - Dipartimento di Scienze della Formazione, Via Ostiense 139 c)“Il Contesto” - Museo Storico, Piazza della Repubblica 10.   

  • 23 aprile -23 maggio 2015 Don Chisciotte e i Picari: la nascita del romanzo moderno. 2 aprile Giornata del libro per ragazzi - 23 aprile Giornata mondiale del libro - 400 anni dalla pubblicazione di Don Chisciotte - 500 anni Aldo Manuzio stampatore in Venezia:libri in mostra -bibliografia ragionata - libri in dono per gli utenti 

  • 11 marzo 2015 Bacheca delle iniziative. Nell’ambito del progetto “Comunicare la Biblioteca”, si espongono tutte le locandine in formato A4 delle iniziative realizzate e in formato A3 quelle in corso, in una grande bacheca, nel corridoio delle sale di lettura verso l’Aula Volpi (punto di passaggio molto frequentato). Un raccoglitore in Sala distribuzione contiene tutte le bibliografie ragionate dei temi affrontati e gli utenti possono richiederne il loro eventuale invio on line.

  • 8 marzo con i Diritti. Giornata internazionale della Donna: “Empowering Women and Girls through Education - L'emancipazione delle donne e delle ragazze attraverso l'Educazione" La Biblioteca, il Dipartimento di scienze della formazione, il Museo storico per la didattica “Mauro Laeng”, organizzano l’iniziativa con libri in consultazione e bibliografia: “Educazione e Diritti” e galleria permanente delle Convenzioni: Diritti Umani, dell’Infanzia e delle Persone con disabilità 

  • 3 marzo 2015 Donazione Bianca Spadolini. La Professoressa ha donato una pregevole collezione di duemila libri di pedagogia, psicologia, filosofia   , sociologia, molti dei quali editi dalla casa editrice Armando.

  • 23 febbraio - 6 marzo 2015 "Mother Language". International Mother Language Day Giornata Internazionale della Lingua Madre : 21 febbraio 2015 Tema UNESCO del 2015: Inclusive Education through and with    language. 

  • 27 gennaio – 28 febbraio 2015 "Soluzione finale: Infanzia nell’Olocausto"  Giorno della Memoria. 1945 – 2015, 70 anni dalla liberazione di Auschwitz. Esposti documenti e bibliografia della biblioteca e del Museo Storico della Didattica   

  • 26 gennaio – 24 dicembre 2015 "Scommettiamo sull’educazione". Bicentenario Don Bosco. esposizione permanente delle “Memorie biografiche di Don Giovanni Bosco” del Sac. Salesiano Giovanni B. Lemoyne, 1898 e bibliografia dei documenti delle biblioteche di Roma Tre.  Don Bosco, ha fondato le congregazioni dei Salesiani e delle Figlie di Maria Ausiliatrice. La sua missione, in Italia e ora in tutto il mondo, è nell’impegno attivo per l’educazione dei bambini e dei giovani, ispirata da ragione, religione e amore

  • 23 dicembre 2014 “In Biblioteca puoi trovare…”: si espongono libri in visione permanente nelle sale, esempi scelti dai vari ambiti disciplinari presenti nelle collezioni, per “Comunicare la biblioteca” agli utenti

  • 3 dicembre 2014 "Wonder". si presentano  gli strumenti offerti agli utenti nelle postazioni speciali, la bibliografia di letteratura per l’infanzia e l’adolescenza e l’esposizione di  albi illustrati per l’infanzia che raccontano la disabilità, tra i quali Wonder il famoso libro di R.J. Palacio,  dal quale il titolo di questa iniziativa, che racconta la storia di un ragazzo con un volto…straordinario! 

  • 20 novembre in occasione dei 25 anni della Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia si espongono i rapporti Unicef sui diritti e la condizione dell’infanzia nel mondo

  • 3-28 novembre 2014  Speciali. In occasione dei 130 anni dalla nascita di Hermann Rorschach (8 novembre 1884 – 2 aprile 1922), si presenta la collezione “Speciali”: con la bibliografia di tutti gli strumenti specialistici professionali e dei documenti in vari formati (digitale, Braille, di comunicazione aumentativa alternativa) posseduti dalla biblioteca - esposizione di una selezione di documenti, ad eccezione proprio delle 10 tavole di Rorschach  - delle quali la biblioteca possiede due copie della prima edizione del 1921- perché il test si basa su una reazione istintiva del soggetto alla prima visione delle figure e una precedente visualizzazione potrebbe inficiarne la validità. L’immagine della locandina, non è una tavola di Rorschach.

  • L’aggiornamento della sezione “Speciali” è tra le priorità nella gestione delle collezioni della biblioteca.

  • 5-31 ottobre 2014 “Teachers” in occasione della giornata mondiale Unesco degli insegnanti, 5 ottobre 2014, dedicata quest’anno alla parità di genere: bibliografia e esposizione di una scelta di libri, su: l’insegnante nella società, nella cultura, nella letteratura e nella storia. Educazione per il XXI secolo: mettere un'istruzione di qualità al centro dello sviluppo

  • Agosto 2014 Acquisizione della biblioteca del Prof. Mario Alighiero Manacorda(9.12.1914-17.02.2013), pedagogista e storico dell'educazione, uno dei maggiori intellettuali marxisti del Novecento, particolarmente impegnato nella difesa della laicità della scuola e dello stato. L’archivio è presso il Museo Storico della Didattica in Piazza della Repubblica

  • 21 luglio 2014 Incontro in biblioteca con il dirigente Luciano Scacchi, la coordinatrice del Sistema bibliotecario Piera Storari e i colleghi dell’Ufficio centrale per il coordinamento delle biblioteche

  • 21 luglio 2014 Mostrare per restaurare: la Biblioteca espone alcuni esempi di libri antichi e rari, dei quali solo alcuni restaurati. Mostrare esempi pregevoli del patrimonio dell'Ateneo e dare risalto e importanza agli interventi di recupero conservativo.

  • Giugno-luglio 2014 “Comunicare al Biblioteca” allestimento della sala distribuzione con arredamento accessibile e esposizione dell’ultimo numero di 140 periodici. Nuova segnaletica con colori e grafica di Mondrian

  • 12 giugno 2014 – per il tempo di un mondiale… Febbre a ’90. Sport, movimento, educazione, gioco e fantasia. Coppa del Mondo 2014. 20° ed. Le grandi attività originali della società umana sono tutte già intessute di gioco” Johan Huizinga, Homo ludens, 1938.

  • Iniziativa in occasione della 20esima edizione della coppa dei mondiali di calcio con un percorso bibliografico su gioco, movimento, fantasia, sport, passione, educazione e espressione. Si sono scelti documenti che ci guidano nello sport e nel gioco dall’antichità ai nostri giorni, per descrivere l’imprescindibile funzione educativa e sociale del gioco, dello sport e del movimento.

  • † 17 maggio 2014 è scomparso il Bibliotecario Lino Luciani, che ha curato con impegno - in qualità di Responsabile - questa biblioteca, fino al suo pensionamento nel 2008.

  • Maggio 2014 “Documenti accessibili”: nasce il progetto di tirocinio integrato con il Servizio di tutorato per studenti con disabilità del Dipartimento di scienze della formazione – realizzabile anche da remoto per studenti lavoratori o fuori sede -, per la realizzazione di elaborati in formati accessibili in versione audio e/o convertiti in testo digitale (con software per il riconoscimento ottico dei caratteri, OCR), ad utilizzo esclusivo di tutti gli studenti con disabilità o con esigenze specifiche di apprendimento, dell’Ateneo

  • 23 aprile 2014 Libri per tutti in occasione Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d'autore             per promuovere la lettura, la pubblicazione e la protezione della proprietà intellettuale, la Biblioteca dona agli utenti copie di libri che non ritiene di inserire nelle proprie collezioni.

  • 21 marzo 2014 Un libro contro la mafia: Giornata della Memoria e dell’Impegno per ricordare le vittime di tutte le mafie. Il Sistema Bibliotecario raccoglie i libri donati per la Biblioteca di San Giuseppe Jato (Palermo). Questa biblioteca partecipa con l’invio di 300 libri raccolti tra il personale gli studenti, i docenti e la struttura.

  • Gennaio 2014 Progetto di ricognizione delle collezioni monografiche della Biblioteca-gestione delle collezioni. Per controllare – a partire da elenchi estratti dal catalogo, libro per libro, a scaffale - l’esistenza dei documenti, la loro registrazione corretta in catalogo, la selezione di quelli in stato di precarietà, e l’individuazione delle opere rare (di particolare pregio o edizione)

  • Dicembre 2013 Donazione Professori Carlo Donolo e Marcella Pompili de “La Sapienza”, di 168 volumi di ambito sociologico delle loro biblioteche.

  • Aprile 2013 riacquisizione della “Sezione 8” - gestione delle collezioni, in massima parte comprendenti pregevoli, rare edizioni di manuali e saggi per la formazione degli insegnanti e circa mille volumi di letteratura per l’infanzia e l’adolescenza, tutti editi tra la fine dell’ottocento e la prima metà del novecento. In questo che rappresenta un nucleo storico della Biblioteca, si riscontra particolare attenzione e ricerca per la produzione scientifica dei paesi europei e, nel caso delle letterature per l’infanzia e l’adolescenza, per esempi da tutto il mondo

  • Gennaio-aprile 2013 Trasloco, ricollocazione e riordino di tutti i libri del deposito della Biblioteca in scaffalature compatte manuali e dismissione dei vecchi arredi - gestione delle collezioni

  • Maggio 2012 Avvio del progetto “Comunicare la Biblioteca”: far conoscere l’esistenza e i servizi della biblioteca, in particolare agli studenti, attraverso attività di formazione e iniziative con esposizione di documenti dalle collezioni della Biblioteca e bibliografie ragionate

  • Febbraio 2012 Donazione Luisa Marquardt: donazione aperta (continua) di libri, di particolare pregio, di letteratura illustrata per l’infanzia e l’adolescenza, biblioteconomia, pedagogia e saggistica. Si crea il Fondo DMQ.

  • 2011-2012 Progetto “C’era una volta”: acquisizione di libri di letteratura per l’infanzia e l’adolescenza, in particolare editi dalla seconda metà del 1900 ad oggi, per colmare una lacuna delle collezioni.

  • 15 giugno 2011 in occasione della visita del Delegato del Rettore Prof. Emanuele Conte, esposizione di alcuni libri illustrati del Fondo “Francesca Manacorda” donato alla Biblioteca ad aprile, tra cui Le Favole di La Fontaine illustrate da Gustavo Doré, e un’edizione del 1560 di Orlando Furioso.

  • 20 maggio 2011 “Vietato Non Toccare: Gianni Rodari, Bruno Munari e altre sorprese…” In occasione della Festa dei bimbi in ufficio 

  • Aprile 2011 donazione Francesca Manacorda: acquisizione di una parte dei volumi appartenuti a Paolo Emilio Manacorda e donati dalla moglie a nome della figlia deceduta.

  • 16 marzo-30 aprile 2011. “L’Italia che immagina più spazio e più tempo”. 150° Anniversario dell’Unità d’ Italia; 100 anni dalla morte di Emilio Salgari. Esposizione della Costituzione Italiana e di opere illustrate di Emilio Salgari

  • Marzo 2011 “Di sana e robusta Costituzione” 1861>2011>> 150° Anniversario Unità' d'Italia.

  • 31 ottobre 2010 La Bibliotecaria Mirella Onorati è andata in pensione, dopo anni di lavoro al quale si è dedicata con grande passione, precisione, correttezza e disponibilità verso tutti.

  • 23 aprile - 24 maggio 2010 "Ti guardo e ti leggo": un'iniziativa all'interno della manifestazione "Unesco - Giornata mondiale del libro 2010" con l’esposizione di opere scelte scritte e illustrate da Gianni Rodari e Bruno Munari 

  • Marzo 2010 la Collega Antonina Virga prende servizio presso la Biblioteca Angelo Broccoli, con mansioni principalmente amministrative, e come le altre bibliotecarie, dedicandosi a tutte le attività  e ai servizi al pubblico

  • Febbraio 2010 Esposizione di libri di Bruno Munari, in occasione della pubblicazione integrale di tutte le sue opere da parte dell’editore Corraini  

  • 16 dicembre 2009 Trasferimento, in seguito a richiesta, della Bibliotecaria Dott.ssa Rossella Spunticchia dalla Biblioteca Angelo Broccoli presso la Biblioteca Giorgio Petrocchi, entrambe dell'Area Umanistica.

  • 9 dicembre 2009 Trasferimento della Biblioteca nella sede – transitoria – ristrutturata, con ingresso da Via Milazzo 11 a

  • 10 febbraio - 13 marzo 2009 Giorno del ricordo. "Le foibe. Italiani del Carso e dell'Istria: l'eccidio e la sottrazione dell'identità e del territorio”

  • 27 gennaio - 9 febbraio 2009. Ricordare la memoria. In libera visione le opere "Diritti Umani" e "Storia della Shoah"